Matrimoni 2021, il Ministro Gelmini annuncia la ripartenza

Matrimoni-2021-Ministro-Gelmini-annuncia-ripartenza
Futuri sposi e addetti ai lavori del settore wedding in crisi profonda, ma forse si sta aprendo uno spiraglio

Per i Matrimoni nel 2021, era atteso un boom nel settore perché si profetizzava una ripartenza già da marzo e invece siamo ad aprile a chiederci ancora quando si riparte.

Ma il recente intervento del Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Mariastella Gelmini, ha chiarito il destino dei matrimoni in questo 2021.

Il mondo del wedding è in profonda crisi, così come molti altri comparti produttivi a causa dei blocchi e delle restrizioni decise dal governo per arginare il contagio da Covid.

Chiusure spesso incoerenti con la realtà che ci circonda, perché se gli eventi cerimoniali, così come i teatri, i cinema, le piscine e le palestre, sono ritenuti luoghi talmente a rischio da essere fermi da tempo immemore, altre attività proseguono quasi normalmente.

I centri commerciali restano ad esempio chiusi soltanto in zona rossa, mentre i supermercati, indubbiamente indispensabili, non presentano controlli concreti sul numero di persone che vi possono accedere.

In più, il settore dei matrimoni, con alle spalle wedding planner, ristoratori, artisti, fioristi e allestitori, non è stato fino a oggi considerato nei sostegni economici alle imprese.

Fino a oggi perché nell’ultimo Decreto Sostegni sono stati finalmente messi da parte i codici Ateco, per poter distribuire gli aiuti economici a tutti.

Il fondo stanziato è di 11 miliardi di euro, di cui 200 milioni destinati alle imprese del wedding e della ristorazione nei centri storici, oltre a una parte dei 10 miliardi del fondo perduto.

Le tempistiche per i pagamenti dovrebbero partire da oggi come affermato dal premier Draghi, per chi ha già fatto domanda.

L’intervento del governo non è però sufficiente a reggere la crisi che ha impattato sul tutto il settore del wedding e infatti Confcommercio ha ribattuto aspramente.

“Bisogna rafforzare decisamente le risorse destinate ai ristori per imprese e partite Iva, anche al di là di quanto previsto dal decreto – si legge in una nota di Confcommercio– Gli 11 miliardi previsti vanno divisi tra circa tre milioni di soggetti e le imprese si trovano a fronteggiare l’impatto di una picchiata della spesa per consumi, nel 2020, prossima ai 130 miliardi di euro. I ristori devono essere più adeguati in termini di risorse, più inclusivi in termini di parametri d’accesso, più tempestivi in termini di meccanismi operativi”

Quando sarà possibile ritornare a festeggiare un matrimonio nel 2021?

L’intervento del Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Mariastella Gelmini, ha chiarito quale dovrebbe essere il futuro dei matrimoni in questo 2021.

“Da maggio ci saranno delle riaperture – ha dichiarato il Ministro in collegamento agli Stati generali del settore matrimoni ed eventi, organizzato da Unanime, confederazione che raccoglie le associazioni della filiera – Forse qualcosa anche dal 20 aprile”

“Da parte del governo c’è assoluta attenzione al settore dei matrimoni e degli eventi, c’è la consapevolezza che quanto fatto, anche all’interno dell’ultimo decreto, non è sufficiente – ha aggiunto la Gelmini – All’interno del prossimo scostamento di bilancio ci dovranno essere delle risorse a voi dedicate”

Il prossimo scostamento di bilancio è atteso in Parlamento nei prossimi dieci giorni e sono attesi dunque nuovi interventi destinati alle categorie più colpite.

“Dobbiamo immaginare un sostegno nuovo per quelle attività che dovranno cambiare, anche se ci saranno aperture, l’organizzazione del proprio lavoro, come quella del settore del wedding – ha proposto Gelmini – Dobbiamo organizzare un tavolo tecnico per capire come distribuire queste risorse e come confrontarci con la vostra categoria”

La speranza è di attendere protocolli per fare in modo che gli eventi si possano nuovamente organizzare, seppure con tutte le precauzioni del caso.

I dati Istat indicano un dimezzamento del numero dei Matrimoni celebrati, con un calo del fatturato maggiore in quanto molte nozze sono state festeggiate con budget ridotti o hanno visto rimandare la festa.

Non resta che sperare che le parole del Ministro Gelmini si concretizzino, affinchè milioni di futuri sposi possano celebrare il proprio matrimonio così come avevano sognato!

Ricordiamo che da Wedding Day potrai trovare bomboniere, inviti, partecipazioni, confetti, gadget e servizio fotografico per il tuo matrimonio!

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale Facebook e Seguici su Instagram!

Wedding Day – All rights reserved

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Let's talk

If you want to get a free consultation without any obligations, fill in the form below and we'll get in touch with you.